Internet, da innovazione a problema

E nato intreccio.eu. Confronti, novità in materia normativa, interviste e condivisione di esperienze: tutto questo ed altro ancora da oggi è a portata di click. Si chiama www.intreccio.eu il nuovo sito a disposizioni di genitori, insegnanti ma soprattutto adolescenti che incuriosi o coinvolti in episodi di cyberbullismo o nelle diverse sfumature del fenomeno (sexting, teen dating violence, ecc…) vogliono saperne di più.

“L’idea di creare intreccio.eu è nata dopo aver svolto la tesi di laurea in scienze delle Comunicazione per i Media e le Istituzioni dal titolo “Il cyberbullismo. Miti ed evidenze di un fenomeno che cresce”. Solo dopo aver analizzato il fenomeno ho potuto costatare il bisogno d’informazione”.

TESI DI LAUREA:

Il CYBERBULLISMO. MITI ED EVIDENZE EMPIRICHE DI UN FENOMENO CHE CRESCE 

Questa è la mia TESI DI LAUREA in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni, già sostenuta e valutata. Chiunque vorrà approfondire l’argomento potrà scrivermi e sarò lieta di rispondere

 Italiani popolo d’ internauti

 “Vorrei soffermarmi a considerare lo sviluppo delle reti sociali digitali che stanno contribuendo a far emergere una nuova «agorà», una piazza pubblica e aperta in cui le persone condividono idee, informazioni, opinioni, e dove, inoltre, possono prendere vita nuove relazioni e forme di comunità. Questi spazi, quando sono valorizzati bene e con equilibrio, contribuiscono a favorire forme di dialogo e di dibattito che, se realizzate con rispetto, attenzione per la privacy, responsabilità e dedizione alla verità, possono rafforzare i legami di unità tra le persone e promuovere efficacemente l’armonia della famiglia umana. Lo scambio di informazioni può diventare vera comunicazione, i collegamenti possono maturare in amicizia, le connessioni agevolare la comunione. Se i network sono chiamati a mettere in atto questa grande potenzialità, le persone che vi partecipano devono sforzarsi di essere autentiche, perché in questi spazi non si condividono solamente idee e informazioni, ma in ultima istanza si comunica se stessi. Lo sviluppo delle reti sociali richiede impegno: le persone sono coinvolte nel costruire relazioni e trovare amicizia, nel cercare risposte alle loro domande, nel divertirsi, ma anche nell’essere stimolati intellettualmente e nel condividere competenze e conoscenze. I network diventano così, sempre di più, parte del tessuto stesso della società in quanto uniscono le persone sulla base di questi bisogni fondamentali. Le reti sociali sono dunque alimentate da aspirazioni radicate nel cuore dell’uomo”. (Papa Benedetto XVI, 2013)

 

 Cyberbullismo, quando la Rete è una trappola

 Accanto a tante esperienze positive, il mondo virtuale delle reti ha prodotto un fenomeno particolarmente grave di cui ci si vuole occupare in questa tesi: il cyberbullismo.

 

Numeri ed analisi del fenomeno

Il fenomeno, ad ogni modo, è in crescita al Nord quanto al Sud Italia, tanto da inserire l’argomento nell’agenda politica italiana ed europea. Sono tante, inoltre, le associazioni onlus, le scuole, e altre realtà vicine alla fascia giovanile che ogni giorno attivano progetti per la prevenzione e la cura del fenomeno.

 

 Le diverse sfumature di un unico problema

Il cyberbullismo oltre ad essere un fenomeno di ampia portata, per numeri e canali di comunicazione, è caratterizzato da uno sviluppo repentino di quelle che sono le forme di aggressione che il bullo escogita nei confronti della propria vittima.

Annunci

One thought on “Internet, da innovazione a problema

  1. Pingback: Normative e direttive | Cyberbullismo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...